Trovato armamento bellico: denunciato il titolare di un'armeria

CANZO - Il titolare di un'armeria è stato denunciato a piede libero dagli agenti della Polizia. Dopo aver ricevuto informazioni su armi detenute illegalmente, venerdì si sono recati da lui per una perquisizione trovando armamento di tipo bellico.

Armi non autorizzate e armamento di tipo bellico: il titolare di un'armeria, venerdì, è stato denunciato dalla Polizia di Stato. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro.

La Questura di Lecco aveva avuto la soffiata da un informatore. Agli uomini della Squadra Mobile e della Polizia amministrativa era stato riferito della presenza di materiale illecitamente detenuto.

Venerdì gli agenti si sono recati nell'armeria per una perquisizione, trovando conferma a quelli che erano i sospetti: senza troppa difficoltà sono stati individuati un AK 47 depotenziato, 25 caricatori per armi da guerra e un migliaio di cartucce. Il titolare è stato subito denunciato a piede libero.