Trova la motosega nel panificio, minaccia il titolare e i dipendenti

PORLEZZA - Indagini ancora in corso per risalire al giovane che, molto probabilmente ubriaco, nella primissima mattinata di domenica è entrato nel panificio e si è impossessato della motosega minacciando il personale

Momenti di paura domenica mattina in un panificio di Porlezza. Un ragazzo ha preso in mano la motosega e, dopo avere minacciato il titolare e i dipendenti, è fuggito portandosi via l'attrezzo. E' ricercato dai Carabinieri della Compagnia di Menaggio per rapina impropria.

E' accaduto nella primissima mattinata, quando il giovane è arrivato in compagnia di alcuni amici. Molto probabilmente anche piuttosto ubriaco dopo una nottata di divertimenti.

Ha chiesto al titolare di potere andare in bagno e, lungo il percorso, ha notato la motosega oltre ad altri attrezzi. Non ci ha pensato due volte:  l'ha presa in mano e l'ha accesa. Di fronte al personale del panificio che cercava di calmarlo non ha voluto sentire ragione. Anzi, si è mostrato minaccioso.

Poi se n'è andato via con gli amici e con l'attrezzo ancora acceso. La motosega è stata abbandonata poco più tardi, uno dei ragazzi è stato identificato. Indagini ancora in corso per l'autore del gesto che sarà denunciato per rapina impropria.