Trentuno piante di marijuana in un campo all'insaputa del proprietario

SAN SIRO - I Carabinieri della Compagnia di Menaggio hanno trovato 31 piante di canapa indiana, alte circa un metro e mezzo l'una, in un campo situato in una zona impervia e poco accessibile della frazione di Rezzonico. Il proprietario del terreno è risultato estraneo ai fatti.

Una vera e propria piantagione di canapa indiana scoperta dai Carabinieri della Compagnia di Menaggio. Il proprietario del terreno è risultato completamente estraneo ai fatti.

Il ritrovamento è avvenuto in un appezzamento situato nella frazione di Rezzonico, in una zona impervia e non facilmente accessibile. Con grande stupore dei militari non si trattava di una pianticella, bensì addirittura 31 alte circa un metro e mezzo. Sono state estirpate.

I proprietari del terreno, che non risiedono in zona, sono risultati a loro volta sorpresi per l'accaduto ed estranei ai fatti. Indagini in corso per cercare di scoprire chi è l'autore dell'iniziativa.

Non è la prima volta che accadono episodi di questo tipo: settimana scorsa era accaduto qualcosa di simile a Cornate d'Adda (Mb) quando i Carabinieri del Nucleo elicotteristi di Bergamo avevano scovato piante di canapa indiana in un campo di grano. Anche in quell'occasione il proprietario del campo non era al corrente della coltivazione abusiva.