Stufa malfunzionante: famiglia senegalese ha rischiato la vita

LAMBRUGO - La notte della Befana per una famiglia senegalese residente in paese non è stata delle più piacevoli. Le cinque persone, i due genitori più i tre figli, sono stati portati all'ospedale Fatebenefratelli di Erba a causa dell'intossicazione da monossido di carbonio.

Momenti di paura, nella notte della Befana, per una famiglia senegalese: cinque le persone che hanno rischiato la vita a causa dell'intossicazione da monossido di carbonio. Tutti sono stati trasportati in ospedale a Erba.

E' accaduto nella notte tra il 5 e il 6 gennaio a Lambrugo. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco insieme al personale del 118. Le cinque persone, i due genitori più i tre figli, sono stati trasportati all'ospedale Fatebenefratelli e trattenuti lì l'intera notte in osservazione.

La causa pare sia stata il malfunzionamento di una stufa. Tutti i componenti della famiglia, fortunatamente, non sono in gravi condizioni.