Spaccata al bar, la Polizia recupera 350 pacchetti di sigarette

COMO - Una spaccata notturna al bar tabacchi di via Anzani con lo scopo di portare via le sigarette. Il rapido intervento dei poliziotti, però, ha spaventato i malviventi che, per evitare di essere raggiunti, hanno abbandonato il lenzuolo in cui avevano legato 350 pacchetti di sigarette

Spaccata notturna al bar per rubare le sigarette. L'intervento della Polizia, però, costringe i malviventi ad abbandonare tutta la refurtiva e a scappare a mani vuote per non perdere tempo prezioso e rischiare di essere arrestati.

E' accaduto nelle primissime ore del mattino a Como, al bar tabacchi di via Anzani. Ricevuta la segnalazione della spaccata, gli agenti della Volante si sono precipitati sul posto dove hanno trovato l'equipaggio della vigilanza privata intervenuto a seguito del segnale del sistema antintrusione di cui è dotato il locale.

Il vigilante aveva udito dei rumori provenienti dall’interno del bar e, andato verso l’ingresso, aveva notato la porta divelta ed il vetro distrutto. Qualche secondo dopo l’arrivo degli agenti, due uomini travisati sono scappati verso la strada ferrata delle Ferrovie Nord trasportando qualcosa di voluminoso, seguiti, da altri due uomini che sono fuggiti in direzione opposta. Gli agenti si sono subito messi al loro inseguimento, rinvenendo, nelle vicinanze del bar, un piccone, due caschi di colore nero, tre paia di guanti, un giubbotto, un cappellino, un tronchese ed una cassetta porta monete.

La distanza e le condizioni sfavorevoli non hanno permesso ai poliziotti di raggiungere i fuggitivi che, temendo di essere raggiunti, hanno abbandonato un lenzuolo nel quale avevano riposto e successivamente legato 350 pacchetti di sigarette di varie marche.