Sgominata una banda di ladri d'auto e di ricettatori

COMO - Coinvolta anche la città di Como nella vasta operazione che oggi, all'alba, ha permesso di portare in carcere sette persone. Accusate, a vario titolo, di furto d'auto, ricettazione e riciclaggio. Blitz scattato contemporaneamente in sette province italiane

Si è svolta anche a Como l'operazione su vasta scala dei Carabinieri: attivi in sette province differenti dalle prime luci dell'alba per consegnare alla giustizia sette persone ritenute responsabili, a vario titolo, di furto aggravato, ricettazione e riciclaggio in concorso.

Si tratta di cinque italiani e due marocchini, di età compresa tra i 23 e i 60 anni, colpiti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, firmata dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Milano.

Il blitz, che ha interessato le province di Milano, Ancona, Como, Monza, Pavia, Perugia e Varese, giunge a coronamento di una complessa attività condotta dai Carabinieri della Compagnia di Corsico (Mi), che ha permesso di disarticolare un sodalizio criminale dedito alla commissione di furti di autovetture nella città di Milano e alla ricettazione e al riciclaggio dei veicoli interi o di singole parti.

Tutti i dettagli saranno rivelati oggi in giornata nel corso di una conferenza stampa.