Scoperto mentre ruba un gioco da 9,90 euro per la Playstation: romeno denunciato

COMO - L'episodio è accaduto verso l'ora di pranzo di sabato 28 quando l'uomo è entrato nel supermercato Bennet di via Asiago. Il suo tentativo non è passato inosservato al personale di servizio che ha avvisato l'addetto alla sicurezza.

Quando ha lasciato il reparto giochi con una scatoletta nascosta sotto al giubbotto, si è accorto che la Polizia non stava proprio scherzando: un romeno sabato è stato denunciato per tentato furto aggravato.

E' accaduto al supermercato Bennet di via Asiago verso l'ora di pranzo quando D.D.F., romeno di 29 anni residente in città, ha fatto il suo ingresso per dirigersi verso il reparto giochi. Dopo averne osservati un po' si è messo ad armeggiare su uno per la consolle Playstation.

Il suo tentativo, però, non è passato inosservato: uno degli addetti al reparto Hi-Fi si è recato dall'addetto alla sicurezza per avvisarlo di quanto stava accadendo.

Così quando l'uomo ha abbandonato il reparto per dirigersi verso le casse, apparentemente a mani vuote, è stato prontamente fermato. Sul posto è giunta una Volante della Polizia che ha preso in consegna il romeno e l'ha portato in Questura per la denuncia.

Il gioco, del valore di soli 9,90 euro, è stato immediatamente restituito al personale del supermercato.