Rubano merce negli Autogrill: arrestati e condannati

COMO - Venerdì mezzogiorno gli agenti della Polizia Stradale hanno notato una dipendente dell'Autogrill dell'area Lario Ovest che rincorreva due uomini saliti su un'auto. Subito bloccati e perquisiti, nascondevano a bordo numerosi prodotti alimentari sottratti in tre aree di servizio diverse. Arrestati e processati ieri mattina.

Bloccati dalla Polizia Stradale, avevano nell'automobile prodotti sottratti in diversi Autogrill della zona: due uomini sono stati arrestati venerdì e processati per direttissima nella mattinata di sabato.

Si tratta di due italiani, di 60 e 65 anni, fermati dagli agenti venerdì verso mezzogiorno nell'area di servizio Lario Ovest: la Stradale, nell'ambito del consueto servizio di vigilanza, ha infatti notato la dipendente che correva fuori dal negozio verso la vettura dei due.

Quando lei ha affermato che i due avevano preso prodotti senza pagare, gli agenti hanno subito chiesto spiegazioni senza ottenere risposte. Immediato il controllo della vettura: si è scoperto che nascondeva numerosi generi alimentari per i quali la coppia non riusciva a dare prova dell’avvenuto acquisto. I due di conseguenza sono stati accompagnati presso la Sezione Polizia Stradale di via Italia Libera dove si è potuto accertare che la coppia (già nota alle Forze dell’Ordine e pluripregiudicata) nella mattinata aveva asportato, i generi alimentari rinvenuti, da diverse aree di servizio tra cui quelle di “Lario Ovest” , “Lario Est” e “Verbano”.

Espletate le formalità di rito i due sono stati arrestati e trattenuti presso le camere di sicurezza della Questura fino a ieri mattina quando, processati per direttissima, sono stati condannati ad 8 mesi di pena detentiva con misura alternativa dell’obbligo di firma ed al versamento di 300 euro di multa.