Occhiali "da ubriaco" per promuovere l'educazione stradale

COMO - Al Comando di Polizia locale sono in arrivo gli occhiali "da ubriaco", quelli che simulano la scarsa capacità visiva di coloro che hanno alzato un po' il gomito. Saranno utilizzati nell'ambito dei progetti di educazione stradale che vengono promossi nelle scuole.

“L’educazione stradale e alla legalità rappresentano un momento indispensabile e fondamentale di formazione. Un aspetto di estrema importanza è legato, indubbiamente, alla sensibilizzazione contro l’abuso di alcol alla guida dei veicoli”. Da queste premesse, spiegate dallo stesso comandante della Polizia locale, Donatello Ghezzo, nasce un progetto che prevede l’acquisto di un kit chiamato “percorso ebbrezza” e che si compone di un percorso stampato su Pvc (1,50 x 4,50 metri) dove provare degli occhiali che simulano la ridotta capacità visiva indotta dallo stato di ebbrezza e fanno percepire a chi li indossa una reale sensazione di alterazione fisica. Del pacchetto fanno parte anche 150 etilotest monouso, schede operative e guida per i tutor.

“Utilizzeremo il kit in occasione di incontri di educazione stradale e alla legalità per trasmettere in modo immediato il concetto di stato di ebbrezza per aumentare la consapevolezza verso questo fenomeno. La distribuzione degli etilotest completerà l’attività di sensibilizzazione fornendo ai partecipanti la possibilità di controllare la propria idoneità alla guida dopo il consumo di bevande alcoliche”.

Per l’acquisto è stata prevista una spesa di 950 euro. Nel 2014 dei 652 incidenti che sono stati rilevati dalla Polizia Locale, in 29 casi il conducente è risultato essere in stato di ebbrezza e in 6 sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope; 14 gli automobilisti risultati in stato di ebbrezza nel corso dei controlli del territorio. Nel 2015 dei 406 incidenti che sono stati rilevati dalla Polizia Locale, in 22 casi il conducente è risultato essere in stato di ebbrezza e in 3 sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope; 17 gli automobilisti risultati in stato di ebbrezza nel corso dei controlli del territorio.