Nell'abitazione un laboratorio clandestino di droga: tre arresti

FALOPPIO - Blitz della Squadra Mobile di Como, giovedì, in un'abitazione situata in via Cavallina. Gli agenti avevano il sospetto che in quella casa ci fosse della droga, si sono trovati davanti a un laboratorio clandestino. Tre italiani arrestati, sequestrati 16 chili e mezzo di marijuana.

Gli agenti della Polizia avevano sospetti che in quella casa fosse custodita della sostanza stupefacente: ma quando sono entrati si sono trovati davanti a un vero e proprio laboratorio. Tre le persone arrestate.

E' accaduto giovedì quando la Squadra Mobile di Como è venuta in paese per fare una perquisizione in un'abitazione situata in via Cavallina. Al momento dell'irruzione oltre al titolare, un italiano di 39 anni, erano presenti anche un suo amico di 31 anni e un albanese di 33 anni.

I tre erano intenti a “lavorare” un ingente quantitativo di piante di marijuana dalle quali stavano separando foglie e infiorescenze dagli arbusti. La lavorazione stava avvenendo all’interno di una stanza il cui pavimento era interamente tappezzato di tali piante, mentre alcuni “mazzi” di infiorescenze, in fase di essicazione, sono stati rinvenuti all’interno di un armadio.

L’operazione si è conclusa con il sequestro di quasi 16 chili e mezzo di marijuana. I tre soggetti sono stati invece arrestati con l’accusa di concorso in produzione e coltivazione di sostanza stupefacente. Il titolare dell’abitazione è stato inoltre indagato per la detenzione abusiva di armi a fronte del rinvenimento di un proiettile abusivamente detenuto.