Maroni: "L'ex biglietteria di Como? Tante le proposte interessanti suggerite dai cittadini"

COMO - Un sondaggio promosso dal governatore Roberto Maroni per stabilire il futuro della ex biglietteria della navigazione: notevole la partecipazione dei cittadini, molti hanno avanzato proposte ritenute davvero interessanti

"L'ex biglietteria della navigazione di Como potrebbe diventare una terrazza panoramica affacciata sul lago o la sede di un ufficio per le informazioni turistiche. Ma anche un museo mutimediale o un locale per la promozione e la vendita di prodotti comaschi. Tutte proposte valide che testimoniano il successo del sondaggio che ho voluto promuovere per conoscere le preferenze dei cittadini di Como, ma non solo".

Lo afferma il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, facendo il punto sul sondaggio lanciato in merito alla destinazione dei locali che un tempo ospitavano la biglietteria della navigazione di Como, nel merito degli interventi di riqualificazione che stanno interessando il lungolago in queste settimane.

"Ho pensato a questo sondaggio - sottolinea il presidente Roberto Maroni - perché il lungolago è uno degli elementi identitari della città, e desidero pertanto che i cittadini possano esprimersi sulla loro preferenza rispetto alla destinazione finale di questa struttura, in attesa del progetto definitivo di sistemazione al quale sta lavorando Infrastrutture Lombarde".

"Le numerose proposte ricevute, non solo da Como - continua Maroni - sono già state trasmesse a Infrastrutture Lombarde, che ne valuterà innanzitutto la fattibilità. Se le idee dalla terrazza o di un ufficio turistico, sono per ora le più gettonate, con un vero e proprio testa a testa, non mancano anche quelle più curiose, come da parte di chi ha proposto un punto di ristoro dedicato ai ciclo viaggiatori o uno spazio dedicato a mamme e bambini".

"Chiedo ai comaschi - conclude il presidente Maroni - di continuare a farsi avanti con le loro idee anche nei prossimi giorni, inviando una mail all'indirizzo paratiecomo@regione.lombardia.it e contribuendo quindi a trovare la 'giusta' soluzione per rendere ancora più bello e funzionale questo tratto di lungolago".