Marocchino in carcere: doveva scontare ancora 7 mesi

COMO - Gli agenti della Volante lo hanno rintracciato nel pomeriggio mentre passeggiava sulle strade cittadine. Dopo averlo accompagnato in Questura per le pratiche di rito, lo hanno portato subito al Bassone dove sconterà la sua pena.

Doveva scontare ancora qualche mese in carcere per una serie di reati contro il patrimonio: un marocchino, nella giornata di ieri, è stato rintracciato dalla Polizia che lo ha portato al Bassone.

Gli agenti della Volante hanno rintracciato K.A.B. di 37 anni verso le 17.30 mentre stava passeggiando sulle strade cittadine: era colpito da un ordine di cattura per un cumulo di reati. 

Dopo averlo accompagnato in Questura per gli atti di rito l'extracomunitario è stato portato al Bassone dove sconterà la pena di reclusione di sette mesi e 28 giorni.