La novità di Pasqua: 200 posti auto in più in città

COMO - Sono buone notizie per i turisti e per gli automobilisti in generale. Nei giorni di Pasqua in città aumentano i posti auto: 200 in più in città. Il tutto grazie agli accordi tra l'amministrazione comunale e alcuni soggetti privati

Grazie agli accordi stipulati tra l’amministrazione comunale - attraverso la Como Servizi Urbani - e alcuni soggetti privati (padri Somaschi del Collegio Gallio e Opera Pia del Collegio Gallio, congregazione delle Suore Infermiere dell’Addolorata, padri Somaschi del Santuario del Crocifisso), nella settimana di Pasqua si potrà contare su 200 posti auto aggiuntivi.

Per quanto riguarda l’accordo con i padri Somaschi del Collegio Gallio e l’Opera Pia del Collegio Gallio, dalle 15 di ieri pomeriggio, e fino a martedì 18 aprile compreso, dalle 8 alle 20, dietro piazza Cacciatori delle Alpi (con ingresso da viale Varese, subito dopo la piazza, a destra) saranno messi a disposizione 45 posti auto. Il pagamento, attraverso parcometro, prevede 1 euro per la prima ora di sosta e 2 euro per le ore successive.

Per quanto riguarda, invece, l’area in via Ferrari, messa a disposizione dalla congregazione delle Suore Infermiere dell’Addolorata, i parcheggi sono 80 e saranno utilizzabili dal 15 al 17 aprile, compreso, il sabato dalle 13 alle 20, la domenica e il lunedì dalle 8 alle 20. Il parcheggio è dotato di un sistema di controllo accessi a barriera; per quanto riguarda i costi, saranno applicate le medesime tariffe in vigore all’autosilo Valduce di viale Lecco, ossia 1 euro e 50 centesimi per la prima ora, 2 euro per le ore successive.

Per quanto riguarda, infine, l’area messa a disposizione dai padri Somaschi del Santuario del Crocifisso, sono messi a disposizione 80 posti in viale Varese, nel campo di calcio e davanti alla chiesa, fino a lunedì 17 aprile compreso dalle 7 alle 20. Il pagamento, attraverso parcometro, prevede 1 euro e 50 centesimi per la prima ora di sosta e 2 euro per le ore successive.