La cittadinanza onoraria al premio Nobel per la fisica

COMO - La Giunta comunale ha deciso di conferire la cittadinanza al professor Claude Cohen Tannoudji, premio Nobel nel 1997 nell'anno internazionale della luce. Ora la decisione finale spetta al Consiglio comunale.

Il conferimento della cittadinanza onoraria al professor Claude Cohen Tannoudji, premio Nobel per la fisica nel 1997. Lo ha deciso nei giorni scorsi la Giunta comunale, ora il Consiglio è chiamato a ratificare questa decisione per farla diventare esecutiva.

Il 2015 è stato dichiarato anno internazionale della Luce e in occasione delle prossime celebrazioni del Festival della Luce che si svolgeranno in città, Como potrà contare sulla presenza del professor Claude Cohen Tannoudji. 

La decisione della cittadinanza onoraria è motivata dall’alto valore degli studi e delle ricerche realizzate dal fisico, che hanno consentito di aprire importantissime strade alla conoscenza della struttura della materia. Ma anche dal fatto che Como ha dato i natali al grande fisico Alessandro Volta.
 
Tra le ricerche compiute e che lo hanno portato all’assegnazione del Premio Nobel, figurano lo studio dell’interazione dei fotoni con gli atomi e lo sviluppo di metodi che permettono di raffreddare e intrappolare gli atomi a bassissime temperature. 

Cohen Tannoudji, di origine algerina (è nato il 1 aprile del 1933 a Costantina in Algeria, allora parte della Francia), ha frequentato la Scuola Normale Superiore di Parigi, frequentato i corsi di Ph.D sotto la supervisione di Alfred Kastler e Jean Brossel. Nel 1973 è diventato professore al Collège de France.