In giro in città come turisti, ma nello zainetto avevano 100 grammi di cocaina

COMO - Due ragazzi, ieri mattina, sono stati arrestati dagli uomini della Polizia di Stato. Insospettiti dal loro atteggiamento gli agenti li hanno fermati per un controllo scoprendo che nello zainetto nascondevano un etto di cocaina. Immediato l'arresto

Passeggiavano per le strade della città con lo zainetto in spalla. Ma non conteneva una bottiglietta d'acqua per difendersi dal caldo estivo, bensì cocaina: due giovani, ieri mattina, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato.

Gli agenti, poco dopo le 9, li hanno visti in atteggiamenti giudicati un po' sospetti mentre camminavano lungo via Piave. Li hanno subito fermati per un controllo. Si tratta di un italiano di 28 anni residente a Cernobbio e di un polacco di 24 anni di Vertemate con Minoprio.

Erano in possesso di 100 grammi di cocaina, contenuti in due sacchetti di cellophane e in un involucro di carta stagnola. Per entrambi è scattato l'arresto con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sono stati portati al carcere Bassone  e messi a disposizione dell'autorità giudiziaria.