In giro con il machete nel centro cittadino: finisce in manette

COMO - Un marocchino di 19 anni, nella notte tra domenica e lunedì, è stato arrestato dalla Polizia di Stato. Intercettato in piazza San Fedele mentre circolava con una bicicletta rubata e, soprattutto, con un machete

Se ne andava in giro per la città armato di machete e con una bicicletta rubata: un marocchino di 19 anni, nella notte tra domenica e lunedì, è stato arrestato a Como dalla Polizia di Stato.

La centrale operativa, verso l'1.30, ha ricevuto numerose segnalazioni che indicavano la presenza di un uomo di nazionalità straniera, con un giubbotto marrone e uno zaino a tracolla, armato di machete.

E' stato intercettato dagli agenti di una Volante in piazza San Fedele. E, nonostante il suo tentativo di fuga, è stato bloccato prontamente. Dalla perquisizione è emerso che oltre al machete con lama da 45 centimetri era in giro in sella a una bicicletta risultata rubata.

Accompagnato in Questura è stato arrestato per furto aggravato, tentato furto e porto di armi od oggetti atti ad offendere. Nella mattinata di lunedì, a seguito di convalida dell’arresto in sede di processo con rito direttissimo, richiesti i termini a difesa, è stato portato presso il carcere il Bassone in attesa di giudizio.