Figlio e nipotine chiusi in auto sotto il sole: denunciato uomo di 33 anni

OLGIATE COMASCO - Un uomo di 33 anni, italiano ma residente in Germania, venerdì ha lasciato sotto il sole, chiusi in auto, il figlio di dieci anni e le due nipotine di dieci e dodici anni. Li hanno liberati i Carabinieri che hanno proceduto a denunciare l'uomo per abbandono di minori.

Si è assentato per una commissione lasciando il figlio di dieci anni e le due nipotine, di dieci e di dodici, chiusi a chiave nell'automobile in una giornata di sole: un uomo di 33 anni, italiano ma residente in Germania, è stato denunciato dai Carabinieri.

I militari sono arrivati sul posto in via Vittorio Emanuele su segnalazione di alcuni passanti, a loro volta richiamati dagli stessi bambini. I Carabinieri hanno provato ad attendere qualche minuto poi, vedendo che il proprietario della Bmw 118 cabrio non faceva ritorno all'auto, utilizzando un paio di forbini hanno tagliato la capote per liberare i bambini.

Pochi minuti più tardi è arrivato l'uomo che, a fronte dei rimproveri dei militari, ha sostenuto di avere avuto un atteggiamento corretto e di aver fatto regolarmente un salto alla macchina dai bambini pur avendo delle faccende da sbrigare.

I militari non gli hanno creduto e lo hanno denunciato a piede libero per abbandono di minori. Magari sarà più convincente con il giudice.