Fermata auto per un controllo, lui era colpito da ordine di carcerazione

COMO - Un normale controllo di Polizia ha permesso agli agenti della Volante, giovedì nelle primissime ore del mattino, di trovarsi di fronte a un uomo colpito da ordine di carcerazione per traffico di stupefacenti. L'uomo, 56 anni, è finito al Bassone.

Erano le primissime ore del mattino di giovedì, circa le 4, quando una delle pattuglie delle Volanti della Polizia di Stato, durante il normale servizio di controllo del territorio, ha ferma un’autovettura con a bordo tre persone.

Dopo aver richiesto i documenti ed effettuato il controllo presso la banca dai SDI, gli agenti hanno scoperto di essersi trovati di fronte a un uomo di 56 anni, uno dei passeggeri dell'auto, che era sottoposto a misura restrittiva per traffico di sostanze stupefacenti.

L'uomo è stato dapprima accompagnato negli uffici della Polizia per la notifica dell'atto, poi trasportato nel carcere del Bassone dove sconterà la pena detentiva.