Estradato dalla Svizzera: deve scontare la pena per violenza sessuale

COMO - Nel 2013 a Torino avevano firmato l'ordine di carcerazione per una violenza sessuale commessa a Novara nel 2009. Un uomo di 49 anni, che nel frattempo si era trasferito in Svizzera nel Canton Grigioni, è stato consegnato mercoledì alla Polizia di frontiera.

Nell'ambito della cooperazione tra Polizia di Stato e autorità elvetiche, mercoledì è stato estradato in Italia un cittadino italiano di 49 anni che deve espiare la pena definitiva di 2 anni e 8 mesi di reclusione.

Come di consueto l'estradizione è stata eseguita presso gli uffici della Polizia di frontiera di Ponte Chiasso che dopo avergli notificato il provvedimento restrittivo, lo ha condotto alla casa circondariale di Como.

L'ordine di carcerazione era stato emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Torino nel luglio del 2013 per il reato commesso nel 2009 a Novara. Nel frattempo il 49enne si era trasferito nel Canton Grigioni ove aveva aperto una piccola azienda.