Como: ritorna lo storico parapetto di fine '800

COMO - Si lavora intensamente sul lungolago Trieste. E' in corso il montaggio del vecchio parapetto che aveva caratterizzato l'area alla fine del 1800, quando era stato installato per celebrare l'Esposizione Voltiana

Roberto Maroni, Presidente di Regione Lombardia, lo aveva annunciato in più occasioni: "Restituiremo il lago ai cittadini di Como". Dopo aver fatto sparire il cantiere delle paratie, sono ora iniziate le operazioni di montaggio, sul Lungolario Trieste, del famoso parapetto storico. Il manufatto era stato installato alla fine del 1800 in occasione delle celebrazioni per l'Esposizione Voltiana. Lo scrive in una nota Regione Lombardia.

"Sul cantiere si sta lavorando febbrilmente per rispettare la scadenza del 1 luglio per la riapertura del lungolago, tutte le recinzioni lignee - si legge nel comunicato - sono state rimosse, anche per permettere alle migliaia di persone che ogni giorno frequentano il lungolago di osservare l'avanzamento dei lavori, pur nel clima torrido di questi giorni".

"Completati da tempo i lavori di restauro conclude la nota - la sua installazione è compresa nei lavori di manutenzione dell'intero lungolago in corso a cura di Infrastrutture Lombarde SpA".