Commesso dell'In's picchiato e rapinato

COMO - Commesso aggredito e rapinato martedì sera al supermercato In's di via Oltrecolle a Como Alta. Un malvivente è entrato disarmato e, dopo aver preso a pugni il commesso, lo ha legato alla sedia con il nastro adesivo: è poi fuggito con 1.300 euro e con la sua auto.

Commesso del supermercato preso a pugni e legato alla sedia per poter prendere i soldi dalla cassa e fuggire senza lasciare traccia. E' accaduto martedì sera all'In's di via Oltrecolle, Como Alta, quando un commesso si era trattenuto oltre il consueto orario per terminare alcuni lavori.

All'improvviso è entrato il malvivente. Pare disarmato, ma aveva le mani pesanti. Un paio di pugni al commesso che, si è arreso di fronte alla forza e alla violenza dell'aggressore, lasciandosi legare a una sedia con il nastro adesivo.

Il malintenzionato, indisturbato, ha poi potuto frugare nella casse portando via un ghiotto bottino di 1.300 euro e l'auto, una Volkswagen Golf, del commesso. Questo, quando è stato soccorso, era ancora legato alla sedia: è stato portato all'ospedale Valduce, ancora in forte stato di choc, per le medicazioni.