Centrata nell'area di sosta: donna di 46 anni muore al rientro dalle vacanze

LURAGO D'ERBA - Una donna di 46 anni, residente in città, è morta nella primissima mattinata di giovedì. Era in auto in un'area di sosta dell'autostrada, al rientro dalle vacanze trascorse in Sicilia, quando un giovane campano ha centro la vettura violentemente con la sua Bmw

Papà, mamma e due figlie centrate in pieno da un'altra auto su un'area di sosta in autostrada al rientro dalle vacanze. La conseguenza è terribile: la mamma, 46 anni e residente a Lurago d'Erba, è morta sul colpo. Ferite, ma fortunatamente non gravi, per il resto della famiglia.

La famiglia aveva appena finito le sue vacanze in Sicilia e stava facendo rientro a casa in auto. Prudentemente, dopo aver percorso un po' di strada, sulla A30 Caserta-Roma, si era fermata per riposare e ripartire dopo qualche ora con più lucidità al volante.

Ma mentre i quattro stavano dormendo in un'area di sosta a Sarno, in provincia di Salerno, è sopraggiunta una Bmw guidata da un giovane residente a Somma Vesuviana che li ha centrati in pieno. Un urto violento, forse dovuto a un colpo di sonno del ragazzo campano. Con conseguenze tragiche: la donna è morta sul colpo. Nulla hanno potuto fare per lei i volontari del 118 giunti sul posto insieme agli agenti della Polizia stradale. Il resto della famiglia, invece, ha riportato ferite ma non gravi.

Il conducente della Bmw, invece, pare sia indagato per omicidio stradale e lesioni colpose.