Bambino tedesco di 5 anni si perde in città: provvidenziale l'intervento dei finanzieri

COMO - Si è conclusa fortunatamente a lieto fine la disavventura di un piccolo turista tedesco di soli 5 anni: sabato, dopo essersi distratto mentre passeggiava con la famiglia nel centro storico, si è improvvisamente perso. Una signora ha segnalato il bambino in lacrime alla Guardia di Finanza che, in meno di un'ora, è riuscita a ritrovare i familiari.

La vacanza in Italia per le festività la ricorderà probabilmente per il grande spavento provato: un bambino tedesco di 5 anni, nella giornata di sabato, si è perso nel centro storico cittadino. Soltanto l'intervento della Guardia di Finanza, in poco meno di un'ora, ha permesso di fargli abbracciare di nuovo i genitori.

A richiamare l'attenzione delle Fiamme Gialle, impegnate nell'attività di controllo del territorio, è stata una donna: in piazza San Fedele ha segnalato il bambino in lacrime che, purtroppo, non era in grado di rendersi utile non conoscendo una sola parola di italiano.

I militari, dopo avere avvertito il Comando, si sono messi alla ricerca della famiglia prendendo ognuno di loro direzioni diverse. Dopo aver percorso un po' in lungo e in largo il centro storico, uno dei finanzieri è stato fermato proprio dai genitori disperati che chiedevano aiuto. Li ha subito tranquillizzati, dicendo che il bambino era stato ritrovato, e dopo essersi messo in contatto con gli altri militari è riuscito a riconsegnarlo alla famiglia.