Alla Camera di Commercio uno Sportello Europa per aiutare i Comuni

COMO - Nella sede della Camera di Commercio in via Parini è stato attivato lo Sportello Europa: attraverso gli uffici di UnionCamere Lombardia presenti a Bruxelles ha il compito di supportare le amministrazioni comunali nella ricerca dei bandi comunitari.

Nel programma di mandato della nuova Provincia, ente di area vasta, e nell’ambito delle funzioni di assistenza tecnico-amministrativa ai Comuni è stata prevista la realizzazione di una struttura di consulenza e affiancamento aglienti locali, alle imprese e ai cittadini per incentivare e agevolare la predisposizione di progetti da proporre per la concessione di finanziamenti comunitari. Per l’attuazione di tale progetto l’amministrazione provinciale ha stipulato con la Camera di Commercio di Como un protocollo di intesa per la costituzione e l’avvio di un ufficio comune che è stato denominato Sportello Europa.

Si tratta di uno strumento pubblico e gratuito che offre ai Comuni, alle imprese e agli altri soggetti pubblici e privati potenzialmente interessati, informazioni utili a orientarsi nel complesso mondo dei finanziamenti comunitari, con l’obiettivo di potenziare l’utilizzo di questa tipologia di risorse finanziarie in un momento di grave sofferenza per la finanza pubblica nazionale.

Lo Sportello Europa, nel proprio ambito di competenza, si occuperà della gestione di reti e relazioni, curando lo scambio di ogni notizia utile a garantire la massima diffusione delle informazioni relative a bandi e progetti comunitari, al fine di consentirne il più ampio accesso ai potenziali utenti.

Lo Sportello, attraverso gli uffici di UnionCamere Lombardia presenti a Bruxelles, curerà in particolare l’informazione ai Comuni sulle iniziative in fase di avvio, già dal momento di preparazione dei bandi comunitari di cui di prevede la pubblicazione in attuazione della programmazione comunitaria 2014-2020 e fornirà informazioni operative sulla predisposizione della documentazione amministrativa occorrente per la formulazione delle domande di finanziamento a valere sulle risorse comunitarie.

L’ufficio è già attivo presso la Camera di Commercio di Como, in via Parini, con la presenza di personale della Provincia e della Camera di Commercio.