Al supermercato 710 euro di spesa, ma scappa senza pagare

COMO - E' andato all'Esselunga di via Carloni e ha riempito il carrello con prodotti per un valore di 710 euro. Poi è uscito senza pagare. Ma è stato intercettato dagli agenti della Polizia che lo hanno arrestato e custodito nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ha riempito il carrello al supermercato, ma poi è scappato senza passare dalle casse. Un uomo, nella serata di giovedì, è stato arrestato dalla Polizia. E' accaduto verso le 19.55 alla Esselunga di via Carloni.

Il protagonista dell'improbabile furto è I.M., moldavo di trent'anni, che è entrato nel supermercato come un normalissimo cliente. si aggirava tra gli scaffali alla ricerca di ciò che gli serviva fino a rempire il carrello che aveva a disposizione.

Quando si è trattato di uscire, però, approfittando dell'ingresso di un altro cliente si è 'fiondato' fuori. Immediata la telefonata alla Polizia da parte dell'addetto alla sicurezza.

Subito sul posto è arrivata una Pantera che  ha fatto in tempo a intercettare il malfattore mentre cercava di allontanarsi dal parcheggio. La merce, per un valore complessivo di 710 euro è stata restituita al supermercato. Lui, dai controlli risultato pregiudicato con precedenti della stessa natura, è stato arrestato per tentato furto e accompagnato nelle camere di sicurezza della Questura in attesa di rito direttissimo.