A fuoco un'azienda di vernici, la colonna di fumo nero avvistata anche a chilometri di distanza

MARIANO COMENSE - Fin dalle porte di Milano hanno notato l'alta colonna di fumo nero: segno della devastazione avvenuta ieri, poco dopo le 19.30, di un'azienda di vernici con sede a Perticato in via Puccini. Sul posto notevole spiegamento di forze e cinque ambulanze, ma non ci sono feriti.

Uno spaventoso incendio, ieri sera, ha tenuto con il fiato sospeso tutta la Brianza milanese e comasca: le fiamma hanno devastato un'azienda di vernici con sede in città, in via Puccini, nella zona artigianale della frazione di Perticato. La lunga colonna di fumo nero è stata avvistata anche alle porte di Milano.

L'incendio è divampato poco dopo le 19.30. Prima un forte botto sentito in tutto il quartiere, poi le fiamme e il fumo nero. Clima apocalittico che ha richiamato sul posto un notevole spiegamento di forze: Carabinieri,  cinque ambulanze (la Croce Bianca di Mariano Comense, due della Croce Bianca di Besana, Sos Lurago e Avis Meda), due auto mediche. E, naturalmente, i Vigili del Fuoco, con tanto di Nbcr, il reparto "Nucleare, biologico, chimico, radiologico", visto che si trattava di azienda di vernici. Sul posto anche tecnici dell'Asl. 

Stando alle prime informazioni, tuttavia, non ci sono feriti: le ambulanze sono intervenute per soccorrere sul posto alcune persone intossicate, che alla fine non sono state nemmeno trasportate in ospedale. Nell'azienda a quell'ora pare che non ci fosse più nessuno.

Ancora ignota la causa scatenante dell'incendio. A fiamme domate ci sarà poi lavoro da fare per i tecnici dell'Asl e dell'Arpa. A loro il compito di fare campionamenti dell'aria e del terreno per stabilire se ci sono, e in quale percentuale, elementi inquinanti. Ieri, in via precauzionale, è stato evacuato il quartiere. A chi abita nelle vicinanze è suggerito di tenere le finestre chiuse in attesa del responso delle analisi.