Follia: cane gettato nel Villoresi con la pietra al collo, muore annegato

PADERNO DUGNANO - Una pietra legata al collo con una fune, poi il canale lanciato nel canale Villoresi. E' morto così un cucciolo di setter, una femmina, ritrovato nel pomeriggio di ieri ormai privo di vita all'altezza d via San Martino. Su Facebook è subito nato un gruppo dedicato al povero cane.

L'hanno trovata nel canale Villoresi, in prossimità di via San Martino, con una pietra legata al collo. E' morta così la piccola setter, stroncata da un gesto folle di chissà chi. Inutile l'arrivo dei soccorritori.

L'avvistamento della cagnolina è avvenuto ieri verso le 14 a Palazzolo Milanese. Subito sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco per ripescarla e affidarla alle cure dei veterinari, ma purtroppo non c'era più nulla da fare.

La fotografia, un'immagine forte, ha subito fatto il giro del web dopo essere stata pubblicata su Facebook. Enorme lo sdegno suscitato da un gesto che non può trovare alcun tipo di giustificazione.

Tra tante voci di protesta e di incredulità, anche la nascita del gruppo "Giustizia per la setterina di Limbiate": poco importa che, in realtà, si tratti del territorio di Paderno Dugnano. Non è questo che conta.

Indagini in corso per cercare di risalire sia al proprietario dell'animale, cosa che non dovrebbe risultare difficile visto che il cane era provvisto di microchip, sia all'identità di chi ha deciso di eliminarlo per cause che non riusciremo mai a comprendere.

1 commenti

mm :
se recuperano il microcip nel cane si risale al proprietario......pene severissime per chi ha commesso un gesto cosi' infame ! | lunedì 15 giugno 2015 12:00 Rispondi