Il Lido di Casletto diventa un set fotografico per le spose

ROGENO - Il progetto del Parco della Valle del Lambro, inaugurato nel settembre 2014, nei giorni scorsi ha ospitato una troupe fotografica del noto settimanale i «Io Donna» per un servizio in uscita a settembre dedicato ad uno speciale su spose e matrimoni

Così glamour da diventare il set fotografico di «Io Donna». Nelle giornate del 25 e 26 giugno, il molo di Casletto è stato scelto dal settimanale femminile del Corriere della Sera, per realizzare uno speciale dedicato agli sposi in edicola nel mese di settembre. La troupe, una decina di persone, e il fotografo milanese, hanno scelto il Molo di Casletto per la sua unicità: lo stile moderno del progetto inserito nel suggestivo scorcio che si staglia del lago di Pusiano e la vetta del Resegone a fare da sfondo.

Lo scenario scelto per il servizio fotografico è inserito nella Pista Ciclopedonale che collega i comuni di Rogeno e Bosisio lungo le sponde che costeggiano il Lago di Pusiano. Il progetto è stato completato e inaugurato lo scorso anno, dal Parco della Valle del Lambro, in collaborazione con i due comuni lecchesi, grazie ad un progetto dell’architetto Christian Novak, docente di Analisi della città e del territorio presso il Politecnico di Milano. 

"E’ un riconoscimento importante del lavoro che quotidianamente il Parco Regionale della Valle del Lambro porta avanti per rendere sempre più bello e soprattutto fruibile il territorio tutelato dall’ente – ha spiegato Eleonora Frigerio, presidente del Parco della Valle del Lambro - Quando uno scorcio del Parco Regionale del Lambro viene apprezzato e valorizzato da professionisti del mondo della carta stampata nazionale, ripaga l’intero staff che lavora nell’Ente della cura e l’attenzione riposta sull’ambiente in generali e sulle nostre Piste Ciclopedonali, in particolare. Un ringraziamento va anche alle Amministrazioni comunali di Rogeno e Bosisio che in questi anni hanno condiviso i progetti del Parco".