Soldi dalla Regione per riqualificare i fiumi

LURATE CACCIVIO - Il Comune in cima alla graduatoria degli enti che hanno richiesto un contributo alla Regione Lombardia per progettare la riqualificazione dei fiumi. Soldi in arrivo - circa 40 mila euro ciascuno - anche per Cucciago, Montano Lucino e Cadorago.

Buone notizie per il territorio: la Regione Lombardia, nei giorni scorsi, ha definito l'entità dei contributi da erogare ai Comuni  per la riqualificazione dei fiumi. Un lavoro che risulta particolarmente sentito anche dalla collettività, soprattutto dopo le due alluvioni di luglio e novembre 2014.

Come risulta dall'esito pubblicato sul Burl (Bollettino ufficiale della Regione Lombardia), il Pirellone aveva stanziato 599.363 euro che, a fronte delle richieste pervenute, consentono il finanziamento dei primi 15 progetti e, parzialmente, anche di quello che si è classificato al sedicesimo posto.

Cinque realtà comasche nei primi quattro posti della graduatoria. In testa a tutti il Comune di Lurate Caccivio che potrà beneficiare di un contributo di quasi 40 mila euro per progettare la riqualificazione idraulico paesaggistica del corridoio fluviale che unisce il paese a Villaguardia. Seconto posto per Cucciago: si tratta di 32 mila euro per la riqualificazione fluviale e il drenaggio urbano sostenibile, nell'ambito del contratto di fiume Seveso che riguarda anche i Comuni di Cesnate con Bernate e Senna Comasco all'interno dei bacini del Rio Acquanegra e del Rio Valle Sant'Antonio. Quarto posto per Montano Lucino (40 mila euro per l'Alto Seveso), quinto per Cadorago: anche in questo caso 40 mila euro per azioni di miglioramento della qualità paesistica ambiantale delle acque in ambito urbano e periurbano tra la valle del torrente Lura e del torrente Seveso.