Oasi di Baggero: un'area verde riqualificata e restituita ai cittadini

MERONE - Più di venti i sindaci presenti domenica 24 all'inaugurazione dell'Oasi di Baggero: un'area verde riqualificata in una ex cava di 220 mila metri quadrati. La nuova foresteria potrà ospitare 32 persone. Area situata all'interno dei confini del Parco Valle del Lambro che ha beneficiato di un contributo di 1 milione 200 mila euro da Regione Lombardia.

 "Regione Lombardia sta profondendo un impegno molto serrato per migliorare la qualità della vita dei suoi cittadini. Stiamo puntando molto sulla riqualificazione delle aree verdi d'eccellenza e quanto avviene oggi è un altro piccolo passo nella direzione di un turismo green ed ecosostenibile". Così l'assessore regionale alla Casa, Housing sociale, Expo 2015 e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala, nella giornata di domenica, a margine della presentazione del centro parco foresteria Oasi di Baggero-Merone, all'interno del Parco Regionale della Valle del Lambro.
 
"I parchi - ha aggiunto l'assessore Sala - rappresentano una delle nostre punte di diamante, che cercheremo di valorizzare e promuovere all'interno del semestre di Expo 2015. Più volte abbiamo detto che per la Giunta regionale il sito dell'esposizione deve essere tutto il territorio lombardo. E i parchi chiaramente rivestono un ruolo di primo piano".
 
Nel corso della mattinata sono state illustrate le capacità del centro foresteria. L'ostello potrà ospitare 32 persone mentre sono presenti laboratori per l'educazione didattica e la possibilità di usufruire di un servizio bed and breakfast. La struttura ricettiva si trova all'interno dell'Oasi di Baggero, un'ex cava di 220.000 mq, sita nei Comuni di Lambrugo, Lurago d'Erba, Merone e Monguzzo, tutti situati nella Provincia di Como.
 
Regione Lombardia ha concesso al Parco Valle del Lambro finanziamenti per oltre 1 milione e 200 mila euro finalizzati alla ristrutturazione del fabbricato che al consolidamento della costruzione e del terreno circostante.
 
Erano presenti più di 20 sindaci del Parco Valle Lambro e della Riserva di Montorfano oltre al Sottosegretario alle Relazioni Internazionali di Regione Lombardia Alessandro Fermi. Sono stati inoltre premiati trenta ex amministratori e i cinque presidenti che hanno lavorato negli anni alla crescita del Parco Regionale della Valle del Lambro, tra cui anche l'attuale presidente Eleonora Frigerio che è Coordinatrice di Federparchi per la Lombardia.
 
 "Oggi è una giornata storica per il Parco Valle Lambro" ha commentato Eleonora Frigerio. "L'inaugurazione del Centro Parco Foresteria di Baggero - ha proseguito - è il fiore all'occhiello della Brianza e del Parco, una struttura unica e di pregio che, insieme all'intera oasi, viene restituita rinnovata alla cittadinanza. Dopo aver ricevuto l'encomio dell'Europa per il recupero ambientale di quella che una volta era una miniera, ora siamo pronti ad accogliere tutti i visitatori, anche stranieri, che nell'occasione di Expo vorranno trascorrere del tempo immersi in una natura suggestiva e incontaminata, a due passi dalla città".