Como, arriva la prima Casa dell'Acqua: è in piazzale Duca d'Aosta

COMO - Da ieri mezzogiorno anche la città di Como ha finalmente la sua prima Casa dell'Acqua. Un'installazione in piazzale Duca d'Aosta, frutto di una mozione presentata tempo fa dal Movimento 5 Stelle. Oltre a quella inaugurata ne sono in arrivo altre quattro

La città di Como ha la sua prima Casa dell'Acqua: si trova in piazzale Duca d'Aosta ed è entrata in funzione ieri, giovedì 23, a mezzogiorno.

L’impianto erogherà tutti i giorni acqua fresca, naturale e frizzante al costo di 4 centesimi al litro. L’acquisto avviene attraverso una tessera magnetica che si può acquistare direttamente alla casetta e sempre alla casetta le tessere si potranno poi ricaricare.

La Casa dell'Acqua di piazzale Duca d'Aosta non sarà l'unica presente sul territorio cittadino. Il programma prevede l'installazione anche in via Borgo Vico (angolo Via Leonardo Da Vinci), via Ennodio, via Falciola e piazzale Anna Frank.

Il servizio è stato assegnato dall’amministrazione comunale, a seguito di una gara, alla società Imsa srl di Garlate. Il posizionamento delle casette dell’acqua fa seguito all’approvazione di una mozione approvata dal consiglio comunale che era stata presentata dal consigliere Luca Ceruti (Movimento 5 Stelle).

Nessun dubbio, naturalmente, per quanto riguarda la purezza dell'acqua: il controllo è effettuato direttamente alla fonte, l'acqua prelevata viene ulteriormente sterilizzata e filtrata.